Diventa Project manager Sanitario e Farmaceutico Webinar gratuito

 

SABATO 13 APRILE 2024

Dalle 9:30 alle 12:15
Diretta e On-Demand

Obiettivi del seminario per Project Manager sanitario e farmaceutico
Project Management Docenti TOP Player

Obiettivi e docenti del seminario per Project Manager Sanitario e farmaceutico

Avete mai applicato il project management ad uno di questi progetti?

  • ridurre le code dei pazienti;
  • evitare il sovraccarico di lavoro medici e infermieri;
  • gestire gli appalti in sanità;
  • progettare e produrre un farmaco o un dispositivo medico;
  • aumentare la fatturato del vostro studio medico o dentisico.

 Obiettivo del webinar “Project Management Sanitario e Farmaceutico” è mostrare come le conoscenze e competenze di project management, siano cruciali per il successo in questi campi altamente regolamentati e competitivi.

Durante il webinar, gli esperti del settore spiegheranno l’importanza delle normative UNI ISO 21500 e UNI 11648 nel project management, fornendo una panoramica delle pratiche migliori e degli standard riconosciuti a livello internazionale.

Lo vedremo con Pierluigi Guida, Coordinatore nazionale della norma UNI ISO 21500.

In particolare, il webinar si concentrerà sui motivi per cui diventare un Project Manager (PM): una mossa strategica sia nel settore sanitario pubblico, dove le idee innovative e le azioni condivise sono fondamentali per migliorare l’efficienza dei servizi, sia nel settore privato, dove le strategie di business e la gestione dei rischi assumono un ruolo centrale.

Lo faremo ascoltando Maurizio del Maso, formatore dell’Accademia Nazionale di Medicina.

Sempre in ambito santario lo vedremo in:

  • Ambito infermieristico con Cav. Susanna Sodo – Docente Infermieristica clinica e Management Sapienza Università di Roma
  • nell’Innovazione tecnologica con l’Ing. Claudia Curci – Dirigente Ingegnere Informatico ASL Roma 1

La sessione sulle differenze specifiche e sulle sfide del project management nell’industria farmaceutica illuminerà aspetti unici di questo settore, come la gestione dei rischi e la conformità regolatoria.

Lo faremo con Francesca D’Onofrio Direttore Strategie esecutive di Pfizer

Tratteremo anche di strategie di impresa, descrivendo le opportunità e le sfide del diventare un PM nel contesto della sanità privata, un ambito in rapida espansione e innovazione.

Lo faremo con il Prof. Antonio Pelliccia già professore di economia ed organizzazione aziendale di alcune delle più prestigiose università italiane come Università Cattolica del Sacro Cuore ed altre.

L’evento offrirà anche una guida pratica sui percorsi e i requisiti per diventare un PM certificato secondo la norma UNI 11648, essenziale per chi mira a una carriera nel project management sanitario.

Infine, i partecipanti avranno l’opportunità di testare la propria comprensione del materiale attraverso un test di autovalutazione e una simulazione d’esame, il tutto guidato da esperti del settore.

Questo webinar è imperdibile per dirigenti sanitari, ingegneri clinici e biomedici, project manager nel settore della formazione, e per tutti i professionisti che sono coinvolti o interessati a gestire progetti nel dinamico mondo della sanità e della farmaceutica.

ADVISOR

Prof. Antonio Pelliccia Adjunt Professor – Health Economics – Faculty of Medicine and Dentistry – Catholic University of Rome – Vita e Salute University of Milan – Management Consultant for Corporate Strategies and the Strategic Management of Human Resources – Academy Member of American Association

Progettiamo modifiche ACEI - contattaci

Perchè diventare  Project Manager Sanitario e farmaceutico

Ecco come il project management può renderti leader della sanità, attraverso esempi semplici e diretti:

Riduzione delle Code dei Pazienti
Nelle strutture sanitarie, sia pubbliche che private, il project management e le competenze da Project Manager sanitario aiutano a ottimizzare i flussi di lavoro e i percorsi clinici, riducendo i tempi di attesa per i pazienti. Attraverso la pianificazione e la gestione efficace dei progetti, è possibile identificare colli di bottiglia nei processi di erogazione delle cure e implementare soluzioni per garantire che i pazienti ricevano assistenza tempestiva e di qualità.

Ammodernamento Efficiente
Per le case farmaceutiche e i produttori di dispositivi medici, il project management e le competenze da project manager farmaceutico permettono di gestire l’ammodernamento delle tecnologie e dei processi senza sprechi. Il Project management contribuisce a migliorare efficienza e massimizzare il ritorno sull’investimento

Riduzione dell’Impegno del Personale
Medici, infermieri, e altri professionisti sanitari spesso affrontano carichi di lavoro elevati. Associare le competenze cliniche e quelle di project management consente di distribuire meglio le risorse, ottimizzare gli orari e ridurre il sovraccarico di lavoro del personale, migliorando così la qualità delle cure e la soddisfazione dei lavoratori.

Gestione dei Rischi
La cultura del project management aiuta a identificare, valutare e mitigare i rischi in vari contesti, inclusi quelli legali e di conformità per gli operatori sanitari.

A chi è rivolto ?

Project Management per medici e primari

Medici e Primari di ospedali

L'ingegnere clinico diventa Project Manager

Direttori e Ingegneri clinici

Il Dirigente Infermieristico diventa Project Manager

Dirigenti infermieristici

Personale delle cliniche private che diventa Project Manager

Cliniche Private

Cardiologi e altri medici diventano project manager del proprio studio

Medici Liberi professionisti

Odontoiatri di successo grazie al project management

Odontoiatri

Project Manager nel settore farmaceutico

Farmaceutica

Diventa Project Manager nel settore dei Dispositivi medici

Dispositivi medici

Project Manager per Ricerca scientifica finanziata da Bandi UE

Ricerca scientifica finanziata da bandi UE

Specialisti Appalti Sanità

RUP dell'Ospedale stazione appaltante

Stazione Appaltante

Proprietario di impresa appaltatrice

Appaltatori

Consulenti nel settore sanitario farmaceutico diventano Project Manager

Consulenti

Iscriviti gratuita al webinar

A chi servono le competenze di Project Management?

Competenze di Project Manager Sanitario - webinar
Project Management Sanitario nella gestione ospedaliera

A chi servono le competenze da Project Manager Sanitario in ambito ospedaliero?

Nell’ambito ospedaliero l’apprendimento e l’applicazione delle competenze di project management possono offrire vantaggi significativi, non solo migliorando l’efficienza e la qualità del servizio, ma anche contribuendo all’avanzamento di carriera. Ecco le principali figure professionali che traggono benefici da queste competenze:

1. Medici e Primari

Questi professionisti possono utilizzare il project management per guidare iniziative di miglioramento della qualità dell’assistenza, ricerca e sviluppo, che possono portare a un avanzamento di carriera, aumentare il numero di pazienti e migliorare il posizionamento competitivo dell’istituzione.

2. Amministratori Ospedalieri

Per gli amministratori, le competenze di project management sono cruciali per gestire con successo le risorse finanziarie, umane e materiali, contribuendo direttamente all’efficienza operativa e finanziaria dell’ospedale o dello studio medico.

3. Dirigenti Infermieristici

Gli avanzamenti nel project management possono portare a un miglioramento nella gestione dei team di cura e nell’ottimizzazione dei flussi di lavoro, risultando in una migliore assistenza al paziente e potenzialmente in un maggior numero di pazienti gestiti efficacemente, il che può influenzare positivamente il fatturato dell’istituzione.

4. Farmacisti Ospedalieri

L’applicazione delle competenze di project management nella gestione delle scorte e nella sicurezza dei farmaci può aumentare l’efficienza e ridurre gli sprechi, contribuendo al miglioramento finanziario dell’ospedale o dello studio.

5. Ingegneri Clinici

Essi traggono vantaggio dal project management nell’introduzione di nuove tecnologie sanitarie e nella gestione della manutenzione delle apparecchiature, aspetti che possono migliorare significativamente l’efficienza operativa e l’attrattività dell’istituzione per i pazienti.

6. Professionisti IT Sanitari

L’implementazione di sistemi informativi efficaci, come le cartelle cliniche elettroniche, può migliorare la gestione dei pazienti e l’efficienza operativa, contribuendo all’aumento del fatturato e alla soddisfazione dei pazienti.

7. Responsabili della Qualità e della Sicurezza del Paziente

Questi professionisti possono utilizzare il project management per implementare iniziative che migliorano la sicurezza e la qualità dell’assistenza, fattori chiave nell’attrarre e mantenere i pazienti, con impatti positivi sull’avanzamento di carriera e sul fatturato.

Project Manager Sanitario clinicheprivate
Project Management per odontiatri

Le competenze da Project Manager Sanitario per medici e odontoiatri privati

Le competenze di Project Manager Sanitario rivestono un ruolo cruciale per i medici e gli odontoiatri che esercitano la professione in ambito privato, specialmente per coloro che ambiscono a espandere la propria clientela, aumentare il fatturato, competere efficacemente con cliniche di maggiori dimensioni e implementare strategie che integrino il project management con il marketing medico e odontoiatrico. Ecco i motivi principali:

Aumento dei Clienti e del Fatturato

  1. Ottimizzazione dei Processi: L’applicazione delle competenze di project management permette di analizzare e ottimizzare i processi interni, dalla gestione degli appuntamenti all’erogazione dei servizi. Questo porta a una riduzione dei tempi d’attesa, migliorando l’esperienza del paziente e aumentando la capacità dello studio di accogliere un maggior numero di clienti.
  2. Gestione Efficace delle Risorse: Utilizzare principi di project management aiuta a distribuire in modo ottimale le risorse, sia umane che materiali, massimizzando l’efficienza e riducendo gli sprechi. Ciò si traduce in un miglioramento della qualità dell’assistenza a costi contenuti, favorendo l’aumento del fatturato.

Competizione con Grandi Cliniche

  1. Differenziazione dei Servizi: Le competenze di project management supportano i professionisti nel definire e implementare servizi unici o specializzati che li differenziano dalla concorrenza, attrarre specifiche nicchie di mercato e competere efficacemente anche contro entità con budget maggiori.
  2. Gestione Agile dei Progetti: Medici e odontoiatri possono adottare un approccio agile alla gestione dei progetti per implementare rapidamente innovazioni e adattarsi prontamente alle esigenze del mercato, mantenendo un vantaggio competitivo rispetto a cliniche più grandi e meno flessibili.

Integrazione con il Marketing Medico e Odontoiatrico

  1. Progetti di Marketing Mirato: Il project management fornisce gli strumenti per pianificare e eseguire campagne di marketing mirate, dalla ricerca di mercato all’implementazione di strategie digitali, aumentando la visibilità dello studio e attirando nuovi clienti.
  2. Analisi e Feedback: L’utilizzo di metodologie di project management facilita l’analisi dei risultati delle campagne di marketing e la raccolta di feedback dei pazienti, consentendo aggiustamenti strategici rapidi per migliorare l’efficacia delle future iniziative di marketing.
  3. Sviluppo di Progetti Innovativi: Le competenze di project management stimolano lo sviluppo e l’implementazione di progetti innovativi, come nuovi trattamenti o l’adozione di tecnologie avanzate, che possono essere utilizzati come punti di forza nelle strategie di marketing per attrarre pazienti.

In conclusione, per i medici e gli odontoiatri che operano nel settore privato, le competenze di project management non sono solo un asset per la gestione quotidiana dello studio, ma rappresentano una leva strategica essenziale per aumentare la base di clienti, il fatturato, competere con le grandi cliniche e integrare con successo il project management con il marketing medico e odontoiatrico. Queste competenze permettono di navigare con successo in un ambiente competitivo, migliorando continuamente la qualità del servizio e l’efficienza operativa.

Project management farmaceutico - applicazione. Segui il webinar
Project Management dispositivi medici

Le competenze da Project Manager farmaceutico

Nel settore farmaceutico, nella produzione di dispositivi medici e nella ricerca scientifica, diverse figure professionali hanno un bisogno critico di sviluppare competenze di project management. Queste competenze sono essenziali non solo per la gestione efficace dei progetti, ma anche per navigare con successo il processo di ottenimento di bandi di finanziamento. Ecco un elenco delle figure professionali principali:

Settore Farmaceutico

  1. Ricercatori e Sviluppatori: Gestiscono progetti di ricerca e sviluppo di nuovi farmaci, dalla fase di scoperta fino agli studi clinici e all’approvazione regolatoria.
  2. Responsabili Affari Regolatori: Coordinano la preparazione e la presentazione di documentazione regolatoria per ottenere le approvazioni necessarie per nuovi farmaci o terapie.
  3. Project Manager di Clinical Trial: Supervisionano la pianificazione, l’esecuzione e il monitoraggio degli studi clinici, garantendo che procedano secondo i tempi, il budget e le normative etiche e regolatorie.
  4. Manager di Produzione: Responsabili dell’organizzazione e della supervisione dei processi produttivi, garantendo l’efficienza e la conformità alle norme di buona fabbricazione (GMP).

Produzione di Dispositivi Medici

  1. Ingegneri Biomedici: Progettano e sviluppano nuovi dispositivi medici, gestendo progetti che vanno dalla concezione del prodotto alla sua commercializzazione.
  2. Responsabili Qualità: Assicurano che i dispositivi medici siano prodotti in conformità con le normative di settore, gestendo i sistemi di qualità e le ispezioni regolatorie.
  3. Project Manager per lo Sviluppo di Prodotti: Guidano il processo di sviluppo dei dispositivi, coordinando team multidisciplinari per assicurare il rispetto dei requisiti tecnici, normativi e di mercato.

Ricerca Scientifica

  1. Ricercatori Principali: Guidano progetti di ricerca scientifica, formulando ipotesi, conducendo esperimenti e analizzando dati per contribuire alla conoscenza scientifica e allo sviluppo di nuove tecnologie o trattamenti.
  2. Coordinatori di Ricerca: Gestiscono le operazioni quotidiane dei progetti di ricerca, inclusa la logistica, il monitoraggio dei progressi e la comunicazione con gli stakeholder.

Ottenimento di Bandi di Finanziamento

  1. Grant Manager: Specializzati nella ricerca di opportunità di finanziamento, nella preparazione di proposte di progetto e nella gestione dei rapporti con gli enti finanziatori.
  2. Responsabili Innovazione: Identificano opportunità per nuovi progetti di ricerca e sviluppo, coordinando la preparazione di proposte per ottenere finanziamenti e collaborazioni industriali.

Le competenze di project management sono fondamentali per queste figure professionali per garantire che i progetti siano completati entro le scadenze, rispettando i budget e gli standard qualitativi. Inoltre, una gestione efficace dei progetti facilita la comunicazione tra i team, migliora la pianificazione e l’esecuzione dei progetti, e aumenta le probabilità di successo nell’ottenimento di finanziamenti.

Project Management Appalti Sanità logistica - segui il webinar
Project Management Appalti Sanità dispositivi medici

Le competenze da Project Manager negli Appalti della Sanità

Il project management è un elemento chiave sia per le stazioni appaltanti che per le imprese che intendono partecipare e vincere appalti nel settore sanitario. La sua applicazione può migliorare notevolmente l’efficacia nella produzione e gestione di un bando di gare, così come aumentare le probabilità di successo per le imprese che si candidano. Vediamo perché è così vantaggioso e quali figure professionali sono maggiormente interessate.

Per le Stazioni Appaltanti

Perché è Utile:

  1. Definizione Chiara dei Requisiti: Il project management aiuta a definire in modo chiaro e dettagliato i requisiti del bando, assicurando che gli obiettivi siano ben compresi da tutti i potenziali offerenti.
  2. Pianificazione e Timeline: Consente di stabilire una timeline realistica per tutte le fasi del bando, dalla pubblicazione alla selezione dell’offerente vincitore, garantendo un processo trasparente e tempestivo.
  3. Gestione dei Rischi: Identifica preventivamente i potenziali rischi associati all’appalto, sviluppando strategie per mitigarli e assicurando un processo di gara più stabile e prevedibile.
  4. Comunicazione Efficace: Facilita la comunicazione tra i membri del comitato di gara e con gli offerenti, migliorando la trasparenza e riducendo le possibilità di malintesi o contestazioni.

Figure Interessate:

  • Responsabili degli Acquisti e degli Appalti: Incaricati di preparare e gestire i bandi di gara, assicurando che il processo sia condotto in modo equo e trasparente.
  • Amministratori e Direttori di Enti Sanitari: Che supervisionano la procedura di appalto per garantire che sia allineata con gli obiettivi strategici e le esigenze dell’ente.
  • Consulenti Legali e di Conformità: Esperti che supportano le stazioni appaltanti nel garantire che i bandi rispettino tutte le normative e le leggi applicabili.

Per le Imprese

Perché è Utile:

  1. Preparazione della Proposta: Il project management supporta la preparazione di proposte di appalto strutturate e ben organizzate, migliorando la chiarezza e l’efficacia della comunicazione degli obiettivi e dei valori dell’offerta.
  2. Gestione del Progetto di Appalto: Una volta vinto l’appalto, il project management è essenziale per garantire che l’esecuzione del progetto sia conforme ai termini stabiliti, nei tempi e nel budget.
  3. Ottimizzazione delle Risorse: Assicura che le risorse siano allocate in modo efficiente durante la preparazione della proposta e l’esecuzione del progetto, massimizzando così il rendimento dell’investimento.

Figure Interessate:

  • Project Manager: Professionisti specializzati nella gestione di progetti di appalto sanitario, responsabili della pianificazione, dell’esecuzione e del monitoraggio del progetto.
  • Manager Commerciale e di Business Development: Incaricati di identificare opportunità di appalto e di sviluppare strategie per presentare proposte competitive.
  • Team Tecnico e di Progetto: Ingegneri, tecnici e altri professionisti coinvolti nella preparazione delle proposte tecniche e nell’esecuzione dei progetti appaltati.

Iscriviti gratutamente al webinar

Autovalutazione

Fai un test di autovalutazione per verificare il requisiti di Project Manager UNI 11648

L’iscrizione del proprio nome nella banca dati di Accredia come Project Manager rappresenta un riconoscimento ufficiale delle competenze e delle qualifiche nel campo della gestione di progetti.

Essere registrati in questa banca dati dimostra che un professionista ha soddisfatto standard rigorosi di conoscenza, esperienza e etica professionale, secondo quanto stabilito dall’organismo di accreditamento.

Questo status può migliorare la visibilità professionale, aumentare le opportunità di carriera e fornire un vantaggio competitivo nel settore del project management.

Per potersi iscrivere occorre sostenere un esame presso uno degli Organismi di certificazione di personale accreditati secondo la norma ISO/IEC 17024 secondo i loro schemi di certificazione.

Ciascuno di questi schemi descrive i requisiti minimi necessari per ottenere la certificazione di competenze per il ruolo di Project Manager, conformemente alla norma UNI 11648. Dettaglia i criteri relativi al grado di istruzione, esperienza lavorativa in project management, formazione specifica, e capacità linguistiche. Inoltre, descrive la struttura dell’esame di certificazione, comprensivo di prove scritte e orali, e le condizioni per il mantenimento e il rinnovo della certificazione.

Attraverso il nostro test di valutazione potrai fare una autovalutazione preliminare.

Riservato ai partecipanti

Tutoring Project Management

Docenti TOP Player

frequentare un seminario guidato da docenti top player significa avere accesso a conoscenze di alto livello, networking di qualità e ispirazione diretta dalle menti più influenti del settore.

Tutoring Project Management

Tutoring

Il tutoring offre una guida per identificare e colmare le lacune di conoscenza, facilitando la scelta del percorso formativo verso la certificazione e iscrizione in banca dati Accredia.

Simulazione di esame project management

Simulazione d'Esame

Un’opportunità preziosa di valutare la propria preparazione, guadagnando confidenza e familiarità con la complessità delle domande dell’esame di certificazione PM UNI 11648.

Programma del seminario

Project Management Sanitario e farmaceutico

PM Sanitario e farmaceutico per chi è rivolto

9:30  SALUTI E BENVENUTO

Ing. Daniela PedriniPresidente SIAIS

Dott. Sergio Canzanella – Associazione Nazionale Dirigenti Sanità

Ing. Pier Luigi Guida – Coordinatore norma UNI 21500

Ing. Francesco Barbaccia – Presidente Istituto CREVIT

PARTE I: perché diventare PROJECT MANAGER in ambito SANITARIO e FARMACEUTICO

10:00  NORME DI PROJECT MANAGEMENT: UNI ISO 21500 E UNI 11648 – Ing. Pier Luigi Guida – Coordinatore norma UNI 21500

10:15  PERCHE’ DIVENTARE PROJECT MANAGER NEL SETTORE SANITARIO PUBBLICO

I molteplici ruoli del Project Manager in SanitàDott. Maurizio del Maso – Formatore di Accademia Nazionale di Medicina – Genova

 Il project management in ambito infermieristicoCav. Susanna Sodo – Docente Infermieristica clinica e Management Sapienza Università di Roma

Professioni e appalti per la sanità digitaleIng. Claudia Curci – Dirigente Ingegnere Informatico ASL Roma 1

 

11:00  IL PROJECT MANAGER FARMACEUTICO: cosa fa, cosa è diverso, le sfide Dott.ssa Francesca D’Onofrio – Direttore Strategie esecutive di Pfizer

11:15  Il PROJECT MANAGER NEL SETTORE SANITARIO PRIVATO: Gestione dei processi decisionali nel Project Management nella sanità privata – Prof. Antonio Pelliccia – Economista e consulente di direzione per le strategie di impresa

PARTE II: come diventare PROJECT MANAGER in ambito SANITARIO e FARMACEUTICO

11:30  OBIETTIVO DIVENTARE PROJECT MANAGER SANITARIO – FARMACEUTICO: percorsi e preparazione

Ing. Luca Franceschini – Project Manager settore formazione

11:45  TEST DI AUTOVALUTAZIONE – SIMULAZIONE DI ESAME PM UNI 11648 – DOMANDE DEI PARTECIPANTI – Ing. Pier Luigi Guida – Ing. Luca Franceschini

Iscrizioni gratuite al webinar

Partecipazione in diretta e differita (in data ed orario a propria scelta): richiedere a segreteria@professione-soluzioni.it

La partecipazione al webinar, comprese le valutazioni di requisiti e conoscenze

Ascolta esperti di Project Management non soci

0€

webinar

Attestato

rivedi per 1 mese

valutazione requisiti

Webinar Project Management sanitario iscrizioni soci Crevit

Soci Crevit  – 0€

webinar

Attestato

rivedi per 1 mese

valutazione requisiti

Segui il webinar sul project management sanitario farmaceutico

0€

webinar

Attestato

rivedi per 1 mese

valutazione requisiti

Corso Project Management Sanitario e Farmaceutico

Il corso Project Management Sanitario e Farmaceutico ha lo scopo di supportarvi a raggiungere il prestigioso obiettivo della Certificazione di Project Manager ai sensi della norma UNI 11648 nel settore Sanitario e Farmaceutico

Il corso si tiene in videoconferenza dal 3 maggio al 28 giugno 2024 tutti i venerdì dalle 17 alle 19 e tutti i sabati dalle 9:30 alle 12:45

Per conoscere i contenuti del corso ed avere la pre-analisi del possesso dei requisiti per essere certificato puoi partecipare in diretta o differita al webinar del 13 aprile 2024 dalle ore 9.30

Corso Project management sanitario e farmaceutico - iscriviti